Fattori di rischio

Il verificarsi di uno qualsiasi dei seguenti rischi può influire su attività, condizione finanziaria e risultati operativi di Trend Micro. Se uno di questi rischi si dovesse verificare, potrebbe ridursi il prezzo di negoziazione delle azioni di Trend Micro Incorporated, società madre del Gruppo Trend Micro, inoltre i suoi investitori/azionisti potrebbero perdere in tutto o in parte il loro investimento. Altri rischi e incertezze a noi, Gruppo Trend Micro, non noti o che riteniamo irrilevanti, possono anche mettere a rischio la nostra azienda.

Esiste la possibilità di affrontare cambiamenti significativi in un ambiente competitivo, se i principali fornitori di software dei sistemi operativi e di altre tipologie di software come firewall, software email o hardware del computer, decidono di migliorare o aggregare i loro prodotti per includere antivirus e altre funzioni di cybersecurity. Queste aziende possono offrire protezione antivirus come funzionalità standard dei loro prodotti, con un costo minimo o senza costi aggiuntivi per i clienti, tuttavia questa situazione potrebbe rendere obsoleta o non commerciabile la nostra vasta gamma di prodotti e servizi. In particolare, se i prodotti antivirus offerti da questi fornitori sono paragonabili o superiori alla nostra ampia gamma di prodotti e servizi. Inoltre, anche se i prodotti antivirus di questi fornitori vengono proposti con un numero di funzioni inferiori rispetto alla nostra vasta gamma di prodotti e servizi, oppure se sono meno efficaci a livello di rilevamento e pulizia dei file infetti da virus, i clienti potrebbero comunque preferirli alla nostra ampia gamma di prodotti e servizi a causa dei loro costi inferiori o per altri motivi.

Attualmente, i principali fornitori di software e hardware hanno acquisito diversi fornitori di prodotti di sicurezza. Se gli antivirus e altre funzioni di cybersecurity venissero inclusi nei prodotti e servizi di tali concorrenti, la competitività aziendale del nostro gruppo risulterebbe indebolita e questa situazione potrebbe avere un effetto negativo significativo sulle nostre attività, condizioni finanziarie e risultati delle operazioni.

Gli obiettivi delle nostre attività principali sono i ricavi netti derivanti dalle licenze e dalla vendita di antivirus e altri servizi e prodotti di sicurezza. Anche se abbiamo iniziato a offrire software e servizi completi per la sicurezza e per la gestione delle reti e di Internet, ci aspettiamo che gli antivirus e gli altri prodotti e servizi di sicurezza continuino a rappresentare la parte più cospicua dei nostri ricavi netti nel prevedibile futuro. Se la domanda o i prezzi di antivirus e altri prodotti e servizi di sicurezza diminuiscono come conseguenza di concorrenza, cambiamenti tecnologici o altri fattori come minore crescita o contrazione nel mercato della sicurezza informatica a livello mondiale, questa situazione potrebbe avere un effetto negativo significativo sulla nostra attività, sulle condizioni finanziarie e sui risultati delle operazioni.

Il mercato della sicurezza informatica è caratterizzato da:

  • rapido cambiamento tecnologico;
  • proliferazione di nuovi e mutevoli virus, programmi malware e minacce tramite Internet;
  • introduzione e aggiornamenti frequenti di prodotti e servizi; e
  • cambiamenti a livello di esigenze dei clienti.
     

Queste caratteristiche del mercato creano rischi e incertezze significativi per il nostro successo aziendale. Ad esempio, i nostri concorrenti potrebbero introdurre prodotti e servizi di sicurezza informatica superiori, dal punto di vista tecnologico, rispetto alla nostra vasta gamma di prodotti e servizi. Inoltre, potrebbero emergere nuovi sistemi operativi software, sistemi di rete oppure nuove misure o tecnologie antivirus. Tendenze emergenti in questi sistemi e standard attualmente includono applicazioni distribuite tramite Internet e l'uso di un browser web per accedere a sistemi client-server. I nostri prodotti e servizi esistenti potrebbero essere incompatibili con alcuni o tutti questi standard. Le nostre attività, le condizioni finanziarie e i risultati delle operazioni potrebbero risentirne in modo significativo a meno che non siamo in grado di rispondere in modo rapido ed efficace a questi sviluppi.

Ci affidiamo a un ristretto gruppo di terze parti per produrre alcuni dei nostri prodotti basati su hardware. All'aumentare del numero di prodotti basati su hardware, ci aspettiamo che la nostra dipendenza da produttori di terze parti diventi più rilevante. La dipendenza da produttori di terze parti comporta un certo numero di rischi, incluse una mancanza di controllo sul processo produttivo e l'assenza o la mancata disponibilità potenziali di capacità adeguata. Se uno dei nostri produttori di terze parti non può o non produrrà i nostri prodotti nelle quantità richieste in conformità ai regolamenti ambientali e di altro tipo validi nei mercati che serviamo, sulla base di costi economicamente vantaggiosi o in modo tempestivo, dovremo assicurarci comunque capacità produttiva aggiuntiva. La perdita inattesa di uno qualsiasi dei nostri produttori potrebbe interessare le nostre attività. Inoltre, i nostri prodotti basati su hardware contengono componenti critici forniti da un singolo fornitore di terze parti o da un gruppo limitato di tali fornitori. Qualsiasi mancanza significativa di componenti o l'impossibilità da parte del fornitore di terze parti di mantenere o migliorare questi prodotti potrebbe comportare la cancellazione degli ordini dei clienti o ritardi nell'inserimento di ordini e influire negativamente sulla nostra condizione finanziaria e sui risultati delle operazioni.

Stiamo concentrando principalmente le nostra attività nel campo del settore della sicurezza informatica basata su software antivirus. Di conseguenza, perseguiamo in modo attivo alleanze strategiche con altre aziende che ci permettono di fornire ai clienti prodotti e servizi nuovi o integrati derivanti da tali alleanze. Per lanciare sul mercato e fornire tali prodotti e servizi, potremmo investire somme ingenti e altre risorse nello sviluppo dei prodotti, nelle promozioni di marketing e nelle attività di supporto e manutenzione. Tuttavia potremmo non ottenere profitti in modo efficace provenienti dalle alleanze nonostante gli sforzi e si potrebbe decidere di interrompere o sciogliere tale alleanza per varie cause precedentemente alla generazione di utili.

I nostri principali concorrenti sono attivi nel mercato giapponese dei software antivirus e hanno destinato ingenti risorse per raggiungere il successo nel mercato giapponese della sicurezza informatica. Inoltre, esistono non solo fornitori di prodotti di sicurezza già esistenti come i nostri diretti concorrenti, ma anche nuovi fornitori che sono entrati a far parte del nostro mercato in seguito alla recente fusione e acquisizione (M&A) o all'acquisizione da parte di altri settori e nuovi ingressi ecc. Una tale concorrenza nel nostro principale mercato giapponese potrebbe aumentare in futuro se emergessero altri concorrenti. A causa degli sforzi dei nostri concorrenti, in futuro potremmo non essere in grado di mantenere la nostra attuale posizione di leader di mercato in Giappone. Inoltre, per rispondere in modo efficace alla maggiore concorrenza, potremmo dover destinare la maggior parte dello sviluppo dei nostri prodotti, del marketing e delle altre risorse al mercato giapponese. Questa situazione potrebbe però limitare la nostra possibilità di crescere in altri mercati. Una perdita consistente di vendite e quote di mercato in Giappone come conseguenza del successo dei nostri concorrenti potrebbe avere un effetto negativo significativo sulla nostra attività, sulle condizioni finanziarie e sui risultati delle operazioni.

In un settore in rapida evoluzione, di tanto in tanto riesaminiamo le opportunità di acquisizione. Di conseguenza, potremmo cercare di far espandere la nostra azienda tramite le acquisizioni. A differenza di alcuni dei nostri principali concorrenti, abbiamo un'esperienza limitata nell'ambito di acquisizione di aziende esistenti. Le acquisizioni future potrebbero comportare numerosi rischi e incertezze, tra cui:

  • la nostra impossibilità di fidelizzare clienti, fornitori e altri importanti rapporti commerciali di un'azienda acquisita;
  • la difficoltà a livello di integrazione di una società acquisita da Trend Micro, inclusi le operazioni, il personale, i prodotti e i sistemi informativi della società acquisita;
  • la deviazione dell'attenzione da parte della nostra gestione da altre preoccupazioni aziendali; e
  • gli effetti negativi sui risultati delle nostre operazioni derivanti dagli oneri legati ad acquisizioni, dalla perdita di valore dell'avviamento e delle tecnologie acquistate e dal possibile riconoscimento degli oneri di svalutazione.
     

Se realizziamo una tale acquisizione utilizzando le nostre azioni, verranno diluiti gli interessi proprietari degli attuali azionisti. Uno di questi fattori potrebbe danneggiare in modo significativo la nostra azienda, la condizione finanziaria e i risultati delle operazioni.

La nostra reputazione può essere più esposta ai problemi rispetto ad altre società di software a causa di hacker/cracker che cercano di penetrare o attaccare le nostre reti, rubare segreti e deturpare il nostro sito. In quanto azienda di sicurezza informatica che offre protezione da virus e altri prodotti e servizi di sicurezza tramite Internet, gli hacker/cracker ci scelgono appositamente come bersaglio per indurci a trasmettere virus informatici e programmi malware, perdita o furto di informazioni tecniche, inclusi codici sorgente ecc., oppure informazioni vitali di clienti o dipendenti e la deturpazione del sito web dei nostri gruppi tramite Internet. Se si verificano questi incidenti, potrebbero risentirne le attività del nostro gruppo. Potremmo dover sostenere anche dei costi per risolvere problemi tecnici o problemi creati da hacker che accedono a informazioni proprietarie. Inoltre, potremmo subire interruzioni significative nelle nostre attività e danni alla reputazione che potrebbero comportare una notevole perdita di clienti e altri rapporti commerciali importanti fino al recupero della fiducia.

Il nostro gruppo ha stipulato contratti con subappaltatori e dipendenti al fine di tutelare la riservatezza. In caso di perdita o furto di informazioni tecniche o private per l'eliminazione e l'utilizzo scorretto da parte degli addetti ai lavori del nostro gruppo nonostante si adottino azioni legislative ecc., avremmo potuto screditare notevolmente noi stessi. Inoltre, esiste anche la possibilità di presentare un ricorso per una grande quantità di danni. In tal caso, potremmo subire interruzioni significative nelle nostre attività e dover sostenere anche dei costi per risolvere problemi tecnici ecc. e uno di questi fattori potrebbe danneggiare in modo significativo la nostra azienda, la condizione finanziaria e i risultati delle operazioni.

Un'ampia gamma dei nostri prodotti di sicurezza potrebbe identificare erroneamente email, URL o programmi come spam indesiderati, siti web dannosi e programmi potenzialmente pericolosi. Inoltre, i prodotti e i servizi di sicurezza del nostro gruppo potrebbero non riuscire a identificare correttamente e a prevenire email indesiderate, URL, programmi, siti web dannosi o spyware che sono spesso progettati per aggirare antivirus, antispam, filtro web o prodotti spyware. Le parti, le cui email, URL o programmi vengono bloccati da questi nostri prodotti e servizi di sicurezza potrebbero chiedere un risarcimento nei nostri confronti per averli etichettati come "spammer", "siti web dannosi", spyware o per aver creato interferenze con le loro attività. Inoltre, l'identificazione falsa di email, URL o programmi come "spam" indesiderato, "siti web dannosi" o "programmi potenzialmente indesiderati" potrebbe ridurre l'adozione di questi prodotti.

In aggiunta, qualora non riuscissimo a eseguire test in modo corretto su questi prodotti, sulle soluzioni o sui file di protezione e sulla distribuzione di un file difettoso, di vulnerabilità ecc., questa situazione potrebbe causare danni ai clienti. In tal caso, avrebbe effetti negativi sui nostri risultati operativi e sulle condizioni finanziarie.

Il campo della nostra attività è in continua espansione. Questa espansione ha comportato, e allo stesso modo anche un'eventuale espansione o crescita aziendali future continuerebbero a comportare, un carico oneroso sul nostro personale limitato, sulla gestione e su altre risorse. La nostra capacità di gestire un'eventuale espansione o crescita future nella nostra azienda ci obbligherà a:

  • attrarre, formare, trattenere, motivare e gestire i nuovi dipendenti correttamente;
  • integrare in modo efficace i nuovi dipendenti nelle nostre operazioni; e
  • continuare a migliorare i nostri sistemi e controlli operativi, finanziari, di gestione e informativi.
     

Se continuiamo a espanderci o crescere, i sistemi di gestione in uso da parte del nostro gruppo potrebbero non essere adeguati o potremmo non essere in grado di gestire in modo efficace la nostra crescita. In particolare, potremmo non essere in grado di:

  • fornire un servizio clienti efficace;
  • sviluppare e fornire prodotti in modo tempestivo;
  • implementare la creazione di report finanziari in modo efficace e i sistemi di controllo; e
  • sfruttare nuove opportunità di mercato e rispondere in modo efficace alle pressioni della concorrenza.

Commercializziamo in modo considerevole tutti i nostri prodotti e servizi agli utenti finali tramite intermediari, inclusi distributori, rivenditori e rivenditori a valore aggiunto (VAR). I distributori vendono anche altri prodotti che sono complementari o che sono in competizione con i nostri prodotti e servizi. Mentre incoraggiamo i distributori a concentrarsi sulla nostra vasta gamma di prodotti e servizi, questi ultimi potrebbero assegnare una priorità maggiore ai prodotti di altri fornitori, inclusi quelli dei concorrenti. Inoltre, potrebbero restituirci i prodotti in determinate circostanze.

Alcuni dei nostri distributori, presenti in tutto il mondo, stanno vivendo difficoltà finanziarie, che potrebbero avere effetti negativi sulla nostra serie di fatture attive. Esaminiamo regolarmente l'esigibilità e l'affidabilità creditizia dei nostri distributori per determinare un'indennità adeguata per i fondi svalutazione crediti. I nostri crediti inesigibili potrebbero superare l'indennità attuale o futura per i fondi svalutazione crediti, che potrebbero avere effetti negativi significativi sui risultati operativi.

La nostra ampia gamma di prodotti e servizi potrebbe essere considerata come un acquisto di capitale da parte di alcuni clienti aziendali. Gli acquisti di capitale sono spesso incerti e, di conseguenza, vengono annullati o posticipati se il cliente subisce una flessione nelle prospettive aziendali o a seguito di condizioni economiche sfavorevoli. Qualsiasi cancellazione o ritardo potrebbe avere effetti negativi sui risultati delle operazioni.

Contiamo e continueremo a fare affidamento su un certo numero di dipendenti tecnici e di gestione chiave, inclusa la nostra Chief Executive Officer, Eva Yi-Fen Chen. Se da un lato richiediamo ai nostri dipendenti di firmare contratti di lavoro, dall'altro, in generale, questi ultimi non sono altrimenti soggetti a patti di non concorrenza. Se uno dei nostri dipendenti chiave decide di andare via, potrebbero risentirne la nostra azienda, i risultati operativi e le condizioni finanziarie.

Il settore della sicurezza informatica a cui appartiene il nostro gruppo è divenuto sempre più concorrenziale. In questo ambiente competitivo, l'assunzione di risorse umane eccellenti è diventata la sfida più importante per supportare la tecnologia innovativa per tutte le aziende.

Oggi, la maggior parte del personale Trend Micro ha sede in Asia, oltre che nei paesi emergenti. A causa dell'aumento dell'inflazione e del costo della vita, anche gli stipendi hanno subito un aumento. Tutti gli aumenti in termini di costi determinati dai suddetti elementi potrebbero determinare degli effetti negativi sulle attività del nostro gruppo, sui risultati delle operazioni e sulla condizione finanziaria. Inoltre, la "guerra dei talenti" con i concorrenti potrebbe avere effetti negativi sui costi del lavoro del nostro gruppo. Inoltre, il turnover elevato e il reclutamento inattesi che non funzionano come previsto, potrebbero compromettere le prestazioni aziendali del nostro gruppo.

Se si verificano aumenti in termini di costi determinati dai suddetti elementi, potrebbero determinare degli effetti negativi sulle attività del nostro gruppo, sui risultati delle operazioni e sulla condizione finanziaria.

Il settore della sicurezza informatica a cui appartiene il nostro gruppo è divenuto sempre più concorrenziale. In questo ambiente competitivo, esiste la possibilità che le risorse umane si spostino fra le varie aziende, incluso il principale personale tecnico specializzato. Il nostro gruppo ha stipulato contratti con tutti i dipendenti al fine di tutelare la riservatezza e con l'obbligo di non concorrenza. Nonostante l'adozione di tali azioni legislative, potremmo subire interruzioni significative nell'azienda per la nostra reputazione a causa della fuga di informazioni strategiche e tecniche di vitale importanza e che consentano ad altre aziende di sviluppare tecnologie simili alla nostra. Inoltre, a seguito degli elementi summenzionati, potrebbero risentirne le attività del nostro gruppo, le operazioni e la condizione finanziaria.

Riteniamo che i nostri risultati finanziari trimestrali possano oscillare in modi che non riflettono la tendenza a lungo termine delle nostre prestazioni finanziarie future. È probabile che in alcuni periodi trimestrali futuri, i nostri risultati operativi risultino inferiori alle aspettative degli analisti del mercato pubblico e degli investitori. In tal caso, potrebbe crollare il prezzo delle azioni di Trend Micro Incorporated, la società madre del gruppo Trend Micro.

I fattori che potrebbero determinare le oscillazioni dei nostri risultati finanziari trimestrali includono:

  • tempistica delle vendite dei nostri prodotti e servizi in base alla limitazione del budget dei clienti, comportamenti di acquisto stagionali e le nostre attività promozionali;
  • introduzione di nuovi prodotti da parte dei nostri concorrenti;
  • campagne di marketing significative, attività di ricerca e sviluppo, assunzione di dipendenti e altre spese d'investimento per dirigere la crescita della nostra azienda;
  • cambiamenti nelle esigenze dei clienti relativamente ad antivirus e altri prodotti di sicurezza informatici; e
  • cambiamenti nell'ambiente esterno, incluse le condizioni economiche nei nostri principali mercati ecc.

La nostra valuta contabile è lo yen giapponese e quella funzionale di ciascuna delle nostre filiali è la valuta del paese nel quale la filiale ha la propria sede. Tuttavia, una quota significativa dei nostri utili e delle spese operative è denominata in valute diverse dallo yen giapponese, principalmente il dollaro statunitense, l'euro e le valute asiatiche. Per questo motivo, l'apprezzamento o il deprezzamento in termini di valore delle altre valute rispetto allo yen giapponese potrebbe comportare l'operazione materiale oppure gli utili o le perdite derivanti dalle conversioni, che a loro volta potrebbero ridurre i risultati operativi. Questi effetti negativi determinati dalle oscillazioni delle valute potrebbero diventare più significativi se riuscissimo ad aumentare le vendite nei mercati al di fuori del Giappone.

Inoltre, abbiamo a disposizione una quota di titoli negoziabili per la gestione dei fondi. Tali valori saranno influenzati dagli alti e dai bassi dei tassi di cambio denominati in valute estere e le oscillazioni significative delle valute, a loro volta, potrebbero danneggiare gli utili societari notevolmente.

Abbiamo a disposizione titoli negoziabili e investimenti di sicurezza per la gestione efficiente dei fondi. Questi valori delle partecipazioni azionarie risentiranno delle fluttuazioni nel mercato finanziario e nei tassi di cambio. In futuro, se il mercato finanziario oscilla in modo ampio, questa situazione potrebbe avere un effetto negativo sulla condizione finanziaria e sui risultati delle operazioni proporzionali alla perdita di svalutazione sugli investimenti relativamente ai titoli.

Il nostro successo dipende dallo sviluppo della tecnologia software proprietaria. Ci affidiamo a una combinazione di diritti contrattuali e disciplina legale su brevetti, copyright, marchi registrati e segreto aziendale. Inoltre, abbiamo stipulato e inserito un accordo di non divulgazione posto in atto da parte di e tra i dipendenti e i subappaltatori per stabilire e proteggere i diritti proprietari nel nostro software. Se non siamo in grado di stabilire e proteggere questi diritti, i nostri concorrenti potrebbero riuscire a utilizzare la nostra proprietà intellettuale per essere in competizione con noi. Questa situazione potrebbe limitare la nostra crescita e danneggiare l'azienda. È possibile che non verrà rilasciato alcun ulteriore brevetto a noi o a una delle nostre filiali. Inoltre, i nostri brevetti rilasciati potrebbero non impedire ad altre aziende di essere in competizione con noi. D'altro canto, esiste la possibilità di sospensione delle vendite dei nostri prodotti e servizi, risarcimento e pagamento di interessi del concessionario di licenza a causa della violazione del nostro brevetto nei confronti di un'altra azienda. Inoltre, esiste anche la possibilità che una causa giudiziaria venga intentata contro un'invenzione di servizio e un ricorso venga presentato da un dipendente. Nel caso di perdita di una tale causa, si potrebbe sostenere un pagamento per compensare il dipendente.

I prodotti e i servizi del nostro gruppo sono stati progettati per proteggere i sistemi di rete dei clienti e i personal computer da danni causati da virus informatici, minacce web e malware che rubano dati. Per questo motivo, se un cliente subisce danni da parte di una di queste minacce o se le funzioni effettive di prodotti e servizi del nostro gruppo differiscono da quelle indicate, i clienti possono restituire i prodotti e richiedere anche dei rimborsi per i servizi e il cliente potrebbe farci causa relativamente alla responsabilità dei prodotti o a cause connesse e potrebbe richiedere il risarcimento per la perdita di dati o avanzare altre richieste. Inoltre, se gli utenti del servizio di archiviazione di file online subiscono una perdita di dati e informazioni ecc., causata da problemi di sistema ecc., il cliente potrebbe fare causa al nostro gruppo relativamente alla responsabilità dei prodotti o a cause connesse, potrebbe richiedere il risarcimento per la perdita di dati o avanzare altre richieste. Inoltre, poiché le minacce sono in continua evoluzione, gli acquirenti dei nostri prodotti software devono aggiornare regolarmente il software acquistato da noi con file di protezione dotati di firma che possono essere scaricati dal nostro sito web. Qualora non riuscissimo a eseguire test in modo corretto su questi file di protezione e distribuissimo un file difettoso che include vulnerabilità, questi file potrebbero causare danni a computer, ambiente di rete e vari dispositivi dei nostri clienti che hanno scaricato il file difettoso. Inoltre, i nostri prodotti hardware come un appliance difettoso potrebbero causare danni alla vite umane, alla salute e ai beni personali dei nostri clienti che hanno utilizzato l'appliance difettoso. Per questo motivo, se un cliente subisce danni derivanti dai nostri prodotti, il cliente potrebbe farci causa relativamente alla responsabilità dei prodotti o a cause connesse e potrebbe richiedere il risarcimento per la perdita di dati o avanzare altre richieste. In caso contrario, potremmo disporre un richiamo di prodotti a discrezione dell'azienda.

In genere, i nostri contratti di licenza contengono disposizioni, come esclusioni di garanzia e limitazioni di responsabilità, che cercano di limitare la nostra esposizione ad alcune tipologie di richieste di rimborso per prodotti. Tuttavia, in alcune giurisdizioni o in alcuni casi di richiamo di prodotti, queste disposizioni possono non essere esecutive in base a criteri di legge, pubblici o per altri motivi. Nel caso di perdita di una tale causa, esiste la possibilità che la causa presentata dagli utenti dei nostri servizi e prodotto per danni e risarcimento per i danni derivanti da dolore e sofferenza possano avere un significativo effetto negativo sull'azienda.

Tutte le nostre attività sarebbero subordinate alle varie leggi e normative di ogni paese e regione. Se non riuscissimo a garantire la conformità a queste leggi e regolamenti, verrebbero fornite linee guida amministrative più severe e disposizioni penali. Se i funzionari e i dipendenti presenti nel nostro gruppo violano la costituzione oppure altre leggi o regolamenti, le attività del nostro gruppo potrebbero subire interruzioni significative nelle nostre attività e per la nostra reputazione e che potrebbero comportare una notevole perdita di clienti e altri rapporti commerciali importanti fino al recupero della fiducia.

In tali casi, esiste la possibilità di un significativo effetto negativo sui nostri risultati operativi. Inoltre, nel caso di emendamenti giuridici di leggi e regolamenti, esiste la possibilità di inasprire regolamenti e limitazioni sui nostri prodotti e servizi e comportare un costo in termini di questioni pertinenti. In tal caso, la nostra azienda può avere un significativo effetto negativo sui risultati operativi.

Il Gruppo Trend Micro affronta un certo numero di potenziali rischi di interruzione delle attività che sfuggono al nostro controllo. Lo stato della California ha subito interruzioni intermittenti di elettricità nel 2000, aumenti significativi a livello di costi di energia e persino interruzioni del servizio per alcuni clienti aziendali. Se le interruzioni di elettricità continuano a essere un problema, la nostra azienda potrebbe esserne interessata in modo significativo e negativamente. Oppure, nei casi in cui verificano epidemie di virus acuti e gravi, influenza o SARS, esiste la possibilità di dover interrompere tutti i nostri processi aziendali.

Inoltre, potremmo subire calamità naturali e biologiche, come quelle summenzionate che potrebbero interrompere le nostre attività. Non è noto l'impatto di calamità naturali come un futuro terremoto violento sulle nostre strutture, infrastrutture e sulle operazioni complessive. Non vi è alcuna garanzia che le calamità naturali non interferirebbero gravemente sui nostri interi processi aziendali. Inoltre, molti dei principali paesi e regioni in cui operiamo hanno sostenuto conseguenze economiche negative derivanti da eventi come la costante paura di epidemie future di virus gravi/grave sindrome respiratoria acuta (SARS) ecc., attentati terroristici e altri rischi geopolitici, il prolungato proseguimento di questi fattori negativi può compromettere i risultati delle operazioni e la condizione finanziaria.

Le azioni del capitale sociale di Trend Micro Incorporated, la società madre del Gruppo Trend Micro, sono state quotate alla borsa di Tokyo. Di recente, i mercati dei titoli giapponesi hanno subito significative oscillazioni di prezzo e volume. I prezzi di mercato dei titoli di aziende del settore high-tech e, in particolare, delle società di Internet sono stati volatili. Dalla negoziazione di azioni di Trend Micro Incorporated iniziata il 17 agosto 2000 sulla borsa di Tokyo, il prezzo delle azioni di Trend Micro Incorporated ha subito oscillazioni tra un minimo di 1.440 (yen) e un massimo di 9.005 (yen). Il venerdì 29 dicembre 2017 il prezzo di chiusura sulla borsa di Tokyo per le nostre azioni è stato pari a 6.390 (yen). Il prezzo di mercato delle nostre azioni probabilmente subirà le stesse oscillazioni in futuro.

I prezzi delle azioni sulle borse giapponesi vengono determinati in tempo reale dall'equilibrio tra le domande e le offerte. Questi scambi sono basati su mercati basati sugli ordini senza specialisti o gestori dei mercati a guidare la formazione di prezzi. Per evitare un'eccessiva volatilità, questi scambi impostano quotidianamente limiti alle oscillazioni del prezzo verso l'alto e il basso per ogni azione, in base al prezzo di chiusura del giorno precedente. Anche se le transazioni potrebbero continuare al prezzo limite verso l'alto o il basso, se questo viene raggiunto in un giorno di negoziazione specifico, nessuna transazione potrebbe avvenire all'esterno di tali limiti. Di conseguenza, un investitore che desidera vendere a un prezzo superiore o inferiore rispetto al limite giornaliero pertinente potrebbe non essere in grado di vendere le proprie azioni a tale prezzo in un giorno di negoziazione specifico o affatto.