ServerProtect for Linux

Impedisce al malware di diffondersi attraverso i server Linux

Panoramica

I server basati su Linux di frequente interagiscono con i client che eseguono altri sistemi operativi, come Microsoft™ Windows. Archiviano e proteggono i file creati su e per quelle piattaforme. Allo stesso tempo, la crescente popolarità della piattaforma di Linux ha comportato la crescita di virus e altri malware destinati a colpire in particolare i server Linux. Grazie a Linux che ora rappresenta il 15-20% del mercato dei server a livello mondiale ed è in costante in crescita, questi attacchi stanno diventando sempre più frequenti e gravi. Così, proteggere e impedire che i server basati su Linux ospitino file infetti è fondamentale per qualsiasi azienda.

Trend Micro ServerProtect per Linux 3.0 offre una protezione completa e in tempo reale per i server web e file server aziendali, impedendo loro di diffondere virus, spyware e altre minacce web agli endpoint interni o esterni. Gestito tramite una console basata su Web intuitiva e portatile, ServerProtect offre una scansione centralizzata di virus/malware, aggiornamenti dei pattern, report degli eventi e configurazione. La stabilità e l'affidabilità della soluzione sono testimoniate dalle certificazioni provenienti da tutti i principali vendor Linux, nonché da terze parti indipendenti, come Virus Bulletin. ServerProtect for Linux è una componente chiave nella prevenzione completa delle minacce offerta da Trend Micro Enterprise Protection Strategy.

Software

Punti di protezione

  • File server Linux
  • Server Linux Web e delle applicazioni

Protezione dalle minacce

  • Virus
  • Spyware
Funzionalità principali

Protezione antivirus e da spyware potente 

  • Esegue la scansione, rileva e rimuove i virus in tempo reale
  • Adesso le funzionalità di rilevamento degli spyware e di rimozione sono state ottimizzate
  • Motore di scansione certificato da Virus Bulletin (VB) per una scansione affidabile
     

Prestazioni più elevate e flessibilità

  • La scansione in tempo reale, on demand e programmata utilizza il motore di scansione multi-threaded più recente per le massime prestazioni, mentre l'analisi a livello di kernel riduce al minimo il rallentamento delle prestazioni
  • L'utilizzo della CPU regolabile durante il processo di scansione permette agli utenti di bilanciare l'impatto delle prestazioni e i tempi delle scansioni
  • Il Kernel Hook Module (KHM) è ora aperto alla licenza GPL (General Public License) per permette ai clienti di eseguire una ricompilazione allo scopo di adattare il prodotto alle diverse varianti di kernel
     

Conformità ai criteri antivirus

  • Consente l'applicazione dei criteri antivirus e accelera la distribuzione degli aggiornamenti tramite gli aggiornamenti automatici dei modelli dei virus e dei motori di scansione
  • Consente agli amministratori di essere informati in merito a virus o eventi di programma attraverso le notifiche email e trap SNMP
     

Gestione e reporting centralizzati

  • Integrazione perfetta con Trend Micro Control Manager™, console di gestione delle minacce centralizzata
  • Consente la gestione centralizzata delle informazioni sugli attacchi, la distribuzione di criteri, la distribuzione di file di modello e di motori di scansione e i report sull'implementazione dei criteri
  • Riduce gli sforzi di manutenzione tramite gli aggiornamenti automatici dei componenti
Benefici chiave
  • Componente fondamentale della protezione dalle minacce completa su reti eterogenee
  • Offre prestazioni elevate con scansione multithread a livello di kernel
  • Garantisce la conformità semplificata con i criteri antivirus aziendali
  • Semplifica l'amministrazione mediante gestione e reporting centralizzati
  • Si installa facilmente sull’ampia gamma di piattaforme Linux

"La nostra preoccupazione principale riguardava il rapido aumento dei nostri server Linux. La console di ServerProtect for Linux ci consente di gestire le operazioni di manutenzione, compresi gli aggiornamenti dei file pattern e del motore di scansione, le compilazioni dei registri dei virus e la configurazione dei parametri della scansione in tempo reale",

Luis Azevedo
Consulente, Serpro

TrendLabsSM

Trend Micro™ ServerProtect™ for Linux™ è alimentato da TrendLabs, una rete globale di centri di ricerca impegnati nella sorveglianza costante delle minacce e nella prevenzione degli attacchi. Tramite il monitoraggio continuo dei Internet e delle reti dei cliente, gli specialisti della sicurezza dei TrendLabs sviluppano sia informazioni sulle minacce di Internet sia quelle specifiche del cliente. Grazie ai dati accurati e in tempo reale, TrendLabs fornisce misure di sicurezza più efficaci e tempestive progettate per individuare, anticipare ed eliminare gli attacchi.

Requisiti di sistema minimi
Server/Client Linux™
  • Processore Intel™ Pentium™ II da 266 MHz o superiore
  • Processore AMD™ Athlon™ o superiore
  • Almeno 256 MB di RAM (512 MB consigliati per i server di applicazioni/file)
  • 75 MB di spazio su disco per la directory /opt e 50 MB di spazio su disco per la directory /tmp
  • Red Hat Enterprise Linux 6
  • Red Hat Enterprise Linux 7
  • Red Hat Enterprise Linux 8
  • CentOS Linux 6
  • CentOS Linux 7
  • CentOS Linux 8
  • SUSE Enterprise Server 11
  • SUSE Enterprise Server 12
  • SUSE Enterprise Server 15
Console di gestione web-based
  • Microsoft™ Internet Explorer 5.5 con Service Pack 2 o versioni successive
  • Mozilla™ 1.7 o versioni successive
  • Mozilla Firefox™ 1.0 o versioni successive
  • Microsoft Edge 93.0 o versioni successive
  • Google Chrome 93.0 o versioni successive
X Window per console Quick Access
  • KDE 3.3 o versioni successive
Trend Micro Control Manager™
  • Trend Micro Control Manager versione 3.5 con Patch 3 o versioni successive