Smart Protection for Office 365

Protezione completa dalle minacce e dai rischi che derivano dalle email e dalla condivisione dei file

Funzionalità principali

Protezione completa dalle minacce

Trend Micro™ Smart Protection™ per Office 365 offre una protezione dalle minacce a più livelli per Microsoft® Office 365® contro phishing, compromissione delle email aziendali (BEC), ransomware e rischi correlati a email e condivisione di file. Combina la potenza di Trend Micro™ Cloud App Security™ e Trend Micro™ Email Security™ Advanced, per avere una protezione completa dalle minacce.

Windows® Mac® AndroidTM iOS new Power Up

Rileva minacce che altre soluzioni non rilevano

Gli utenti di solito non sono a conoscenza delle email dannose che li prendono di mira, quindi è importante fermare le minacce prima che possano entrare. Smart Protection for Office 365:

  • Fornisce protezione avanzata dalle minacce, tra cui il sandboxing, per Exchange Online, One Drive for Business e SharePoint Online
  • Protegge le email interne, impedendo ai dipendenti di condividere messaggi dannosi
  • Fornisce protezione avanzata delle minacce per le email interne e scansione on demand per le email di Office 365
  • Combina il gateway email con l'integrazione dei servizi basati su API
  • Blocca le minacce non rilevate dalla sicurezza integrata di Office 365
Windows® Mac® AndroidTM iOS new Power Up

Protezione dai ransomware

Il ransomware rappresenta una minaccia enorme per l'organizzazione. Il 94% delle infezioni ransomware e oltre il 90% degli attacchi mirati inizia tramite email.1 La nostra soluzione:

  • Rileva il ransomware e il malware nascosto in documenti Office e PDF comuni
  • Previene gli attacchi di phishing e lo spam con tecniche di protezione multiple: reputazione del mittente, analisi dei contenuti e delle immagini, machine learning e altro ancora
  • Rileva il malware zero-day utilizzando il machine learning in pre-esecuzione sui file e l'analisi dinamica con sandboxing
Windows® Mac® AndroidTM iOS new Power Up

Protezione dalle truffe Business Email Compromise (BEC) 

La BEC, inclusa la truffa del CEO, è una minaccia in rapida crescita per le organizzazioni. Definita "la truffa dei 12 miliardi di dollari" dal Federal Bureau of Investigation (FBI), la BEC è difficile da individuare perché di solito non vengono utilizzati allegati o URL. Smart Protection per Office 365 consente di sapere il chi, cosa, dove, quando e perché di un'email e:

  • Identifica gli attacchi BEC usando l'intelligenza artificiale, tra cui sistemi esperti e machine learning, per esaminare l'intestazione, il contenuto e la paternità dell'email.
  • Usa l'eccezionale tecnologia Writing Style DNA per autenticare le email in arrivo da parte di un execuitive, confrontandole con un modello di machine learning addestrato per la scrittura di quella persona.
     
Windows® Mac® AndroidTM iOS new Power Up

Usa un mix intergenerazionale di tecniche di difesa dalle minacce

Dotato di tecnologia XGen™ Security, Smart Protection for Office 365 si serve di tecniche multiple di nuova generazione, tra cui il machine learning, per bloccare la più vasta gamma di minacce alle email. Si avvale anche della Trend Micro™ Smart Protection Network™ per mettere in correlazione registri Web, email, di file e di dominio e identificare le infrastrutture degli aggressori prima che vengano avviate.

Protezione oltre l'email di Office 365

  • Unisce gateway email con scansioni di Office 365 basate su API, per proteggere le email in arrivo, quelle interne ed esterne e la condivisione di file su cloud per Office 365, Google Docs, Box e Dropbox
  • Fornisce DLP e protezione avanzata dalle minacce per OneDrive for Business, SharePoint Online, Box, Dropbox e Google Drive
  • Esegue scansioni on demand per il mail store di Exchange Online

Protezione due in uno

Email Security Advanced

Email Security Advanced è un servizio di gateway email sicuro di classe enterprise, che utilizza un'ottima combinazione intergenerazionale di tecniche di difesa dalle minacce per bloccare gli attacchi di phishing, ransomware, BEC, spam e altre minacce email avanzate, prima che raggiungano la rete.

Cloud App Security

Trend Micro™ Cloud App Security™ fornisce un secondo livello di protezione a livello del servizio email. Protegge le email di Office 365 in entrata e interne da malware e altre minacce avanzate. Inoltre protegge dalle minacce implementando i criteri di conformità sui servizi email e di condivisione file in cloud, tra cui Gmail, Box, Dropbox, Google Drive, SharePoint Online e OneDrive for Business. 

Cloud App Security si integra direttamente con Office 365 e altri servizi che usano le API, mantenendo tutte le funzionalità utente senza necessità di reindirizzare il traffico email o impostare il proxy web.

Nel 2018, Trend Micro™ Cloud App Security™ ha bloccato 8,9 milioni di minacce ad alto rischio, non rilevate da Microsoft Office 365.

Il leader con la migliore tecnologia

La tecnologia di sandboxing Trend Micro™ Deep Discovery™ ottiene la valutazione "Consigliata" da parte di NSS Labs.
 

Indicato come leader per l'Enterprise Email Security e insignito del punteggio più alto nella categoria strategia in The Forrester Wave™: Enterprise Email Security, Q2 2019

Cosa dicono i clienti

MEDHOST

"Da quando abbiamo implementato la soluzione Trend Micro, abbiamo elaborato più di 5,2 milioni di email e fermato oltre 12.000 attacchi ransomware senza alcun impatto sulla nostra rete." ...continua

William Crank
CISO, MEDHOST

Altre testimonianze

Inizia con Smart Protection for Office 365

Protezione dell'utente completa Email Security Advanced e Cloud App Security fanno parte di Trend Micro™ User Protection Solution, con tecnologia XGen™ Security. Invece di utilizzare soluzioni per la sicurezza separate e compartimentalizzate che non condividono informazioni, XGen™ Security offre una combinazione intergenerazionale di tecniche di difesa e una protezione dalle minacce interconnessa, in grado di tutelare l'organizzazione da tutte le insidie impreviste.

Ulteriori informazioni

1Rapporto sulla sicurezza TrendLabs 2017, marzo 2018