Sicurezza per i container

Sicurezza cloud-native ottimizzata per la protezione e la scalabilità in ambienti diversi e per garantire sicurezza nella tua pipeline CI/CD

Sicurezza ottimizzata per la TUA pipeline CI/CD

È necessaria una sicurezza che possa essere automatizzata per adattarsi ai processi DevOps correnti e garantire il rispetto delle scadenze e la rapidità di consegna delle applicazioni, proteggendole al contempo.

Deep Security per i container offre diverse tecniche XGen™ per la difesa dalle minacce, per proteggere ambienti fisici, virtuali, in-the-cloud e di runtime dei container e scansionare le immagini dei container durante i flussi di lavoro di sviluppo.

Dev Ops

Costruire in modo sicuro. Spedizioni veloci. Esecuzione da qualsiasi luogo.

Proteggi le tue applicazioni e soddisfa la conformità in tutto l'ambiente hybrid cloud in evoluzione con dei processi di security-as-code, l'automazione continua e gli strumenti giusti.

Protezione automatizzata tra container e host

Per ottenere una sicurezza dell'host leader a livello mondiale con protezione a più livelli che garantisce l'integrità dell'immagine e protegge l'host dalle violazioni dei container in tutta la pipeline di consegna continua, dalla progettazione all'esecuzione.

 

  • La scansione integrata delle immagini per la tua pipeline DevOps offre sicurezza senza problemi con scansione e notifiche immediate e continue delle minacce e delle vulnerabilità 
  • La Security-as-code consente scalabilità e agilità con script di distribuzione e API per ambienti e strumenti di orchestrazione leader
  • Protezione contro minacce sconosciute e attacchi mirati con l'apprendimento automatico zero-day 
  • Mitigazione delle vulnerabilità e delle minacce dell'host causate da microservizi che condividono lo stesso kernel 
  • Protezione comprovata grazie alle principali informazioni globali sulle minacce con Smart Protection Network, che monitora costantemente le minacce di recente rilevamento

Sicurezza API-first, facile da usare per gli sviluppatori

Deep Security Automation Center è un portale di best practice, modelli di script e documentazione facilmente ricercabili che consente di automatizzare i processi manuali e semplificare l'implementazione per i team operativi e di sviluppo


Automazione della distribuzione
 

Configurazione rapida e distribuzione degli agenti in scala con strumenti automatizzati, come Quick Starts, Chef, Ansible, Cloudformation e molti altri.


Automazione della sicurezza
 

Per automatizzare la creazione e l'aggiornamento delle policy per gli agenti live e l'amministrazione degli utenti.


Automazione del monitoraggio
 

Rileva e distribuisce automaticamente gli agenti per carichi di lavoro non protetti e monitora lo stato operativo e di sicurezza dell'ambiente.


Automazione dei rapporti
 

Rapporti personalizzabili e integrazione con i principali SEIM, come SumoLogic e Splunk per i rapporti di conformità.

Protezione dei container più comuni

Migrate Traditional Applications

Spostamento delle applicazioni tradizionaliSpostamento delle applicazioni tradizionali per eseguirle su infrastrutture moderne, come i container, beneficiando al contempo di policy di sicurezza coerenti e automatizzate.

Hybrid Cloud

Hybrid cloudPer gestire automaticamente le applicazioni sulla tua piattaforma cloud con meno vincoli su risorse, costi e consegna di applicazioni pronte per l'uso.

Continuous Integration and Delivery

Integrazione e consegna continuePer integrare le pratiche di sviluppo che proteggono e forniscono applicazioni da lanciare sul mercato in modo più rapido e affidabile utilizzando la metodologia CI/CD per migliorare i processi di costruzione e ridurre le complicazioni di runtime .

Compliance

ConformitàPer rispettare i requisiti di governance e conformità alla sicurezza efficace degli obiettivi per gli ambienti cloud e lo sviluppo e le implementazioni dei container.

Costruire in modo sicuro

Deep Security per i container fa parte della nostra soluzione Hybrid Cloud Security, che riduce il costo e la complessità della protezione dei carichi di lavoro in più ambienti. Un'unica dashboard combina queste funzionalità con la piena visibilità negli ambienti principali, come AWS, Docker, Microsoft Azure e VMware