Una vulnerabilità in Snapdragon mette a rischio i dispositivi Android

Attraverso una app gli attaccanti possono accedere al root

Tags: Android, vulnerabilità, Snapdragon, Nexus, Samsung

I laboratori Trend Micro, leader globale nella sicurezza per il cloud, comunicano di aver scoperto una vulnerabilità che colpisce i dispositivi Android dotati di Snapdragon. La vulnerabilità potrebbe essere sfruttata da un attaccante per accedere al root, semplicemente attraverso una app maligna. L’accesso al root di un dispositivo consente di accedere ai sistemi di controllo ed è quindi un punto molto critico.

Secondo i laboratori Trend Micro, i dispositivi vulnerabili a questo attacco sono:

Qualcomm Snapdragon SoCs è un sistemi su circuito integrato presente su una grande percentuale di dispositivi smart attualmente in uso. L’azienda sul proprio sito dichiara che più di un miliardo di dispositivi utilizza processori o modem Snapdragon, ma sfortunatamente ci possono essere difetti di sicurezza che possono essere sfruttati da cyber criminali. Il numero di sistemi su circuito integrato continuerà ad aumentare con la rapida crescita dell’Internet of Things e questo tipo di vulnerabilità diventeranno un problema che minaccerà il livello di sicurezza generale dell’Internet of Things stesso.

La notizia completa è disponibile all’interno del blog Trend Micro