Smartphone e Tablet al lavoro: BlackBerry e Apple i sistemi più sicuri per le aziende

Un nuovo studio condotto da analisti del settore e Trend Micro, rivela quali piattaforme sono sufficientemente sicure e gestibili in ambito lavorativo

Tags: consumerizzazione BYOD

 Trend Micro Inc. (TYO: 4704;TSE: 4704, #TrendMicro), leader globale nella sicurezza per il cloud, in collaborazione con Altimeter Group, Enterprise Mobility Foundation e Bloor Research presenta uno studio sull’adeguatezza delle piattaforme mobili nel contesto di utilizzo enterprise.

I risultati premiano BlackBerry 7.0, a seguire Apple iOS5, Windows Phone 7.5 e Google Android 2.3.


Highlights

Le piattaforme sono state valutate sulla base di più fattori, fra cui sicurezza integrata, sicurezza applicativa, autenticazione, cancellazione sicura dei dati, firewall di dispositivo, virtualizzazione e altri ancora. Il punteggio massimo è stato ottenuto da BlackBerry (2,89), seguito da iOS (1,7), Windows Phone (1,61) e Android (1,37).


Nigel Stanley, Practice Leader – Security di Bloor Research e co-autore dello studio, afferma: “I professionisti della sicurezza con cui collaboro si dicono preoccupati per le rapide evoluzioni della consumerizzazione. Al di là delle sfide di natura tecnica, le imprese devono infatti comprendere quanto sia essenziale dotarsi di una strategia di sicurezza solida, affiancata da un programma di sensibilizzazione e informazione degli utenti”.

Raimund Genes, CTO di Trend Micro e membro del team di ricerca, commenta: “Alla luce della crescente tendenza di fenomeni quali la consumerizzazione e il BYOD, tutti i dispositivi mobili costituiscono un rischio per le imprese. I risultati mostrano un aspetto interessante: è vero che le piattaforme mobili hanno compiuto progressi di rilievo e in linea con le direttive del mondo business, ma è altrettanto importante notare come in alcuni casi prevalga ancora un forte elemento di 'consumer marketing' che azzera i passi in avanti realizzati sul fronte enterprise”.


Per scaricare il White Paper dello studio clicca qui